giovedì 14 febbraio 2008

PENSIERI DA PENDOLARE.....




Come già ho scritto per venire in ufficio percorro 30 km di strada statale, non autostrada, quindi con semafori,mille rotonde e ....traffico, come per tutti coloro che fanno i pendolari come me....

Mentre percorro questi km ascolto la radio e mi perdo nei pensieri a seconda di cosa trasmettono, poi arrivo ad un semaforo che è BESTIALE perchè ogni volta crea file lunghissime e qui io mi diverto a guardare dallo specchietto e lateralmente cosa fanno i miei vicini d'auto hi!hi!hi!

Siamo tutti sulla stessa barca tutti presi a recuperare tempo, così mentre si aspetta il verde c'è chi si trucca, chi si finisce di pettinare,altri che chiaccherano intensamente e/o animatamente al cellulare, chi termina la colazione, chi si legge il giornale...tra questi ogni tanto ci sono pure io (quelle mattine non guardo cosa fanno gli altri perchè impegnata a recuperare il mio tempo!)

Questa mattina avevo alla mia sinistra una ragazza che si truccava e dietro un ragazzo che conversava al cellulare controllandosi il viso nello specchietto se durante la notte fossero spuntati brufoletti o granine sospette e di tanto in tanto sbadigliava, poi mette il telefono in viva voce e fà una cosa che mi ha lasciato basita anzi mi ha infastidito.........forse è più giusto, che mi ha fulminata!
non potevo crederci, non volevo crederci ........invece ho dovuto!


Si ficca in bocca, a lato, qualcosa di piccolo bianco tipoooo

non ci potevo credere! è si! è proprio quelloooooo


UN FILTRINO!

Continua a parlare ma con le mani vedo che "traffica" all'altezza del volante .....tranquillo come bere un bicchiere d'acqua.....arriva il verde, avanziamo un pò, si attorciglia con l'altra mano per tenere in assetto l'auto poi tanto la fila è ancora lunga ci rifermiamo e riprende il suo lavoro

ECCO!

Si toglie il filtrino dalla bocca, qualche altro movimento e

VOILA' !!!

leccata finale per chiuderla e la CANNA è pronta!

tutto soddisfatto continua la sua telefonata con la sua bella canna in una mano e il telefono nell'altra......è tornato il verde questa volta attraversiamo l'incrocio e poco dopo lo perdo perchè cambia strada.

Preciso subito:

NON è LA CANNA IN Sè CHE MI SCONVOLGE e MI INFASTIDISCE
E' la tranquillità con cui stà diventando NORMALE come fumare una sigaretta.....
fino a quando non ci sarà una legge che la liberalizza è ILLEGALE punto.
Poche chiacchere e giustificazioni, NON Sà DA FARE E BASTA! (per lo meno così tranquillamente e bubblicamente)

Lasciamo perdere il confronto del danno o di cosa sia più dannoso tra sigaretta e canna e che non sia giusto il fatto di avere la sigaretta permessa e la canna no! per quel che mi riguarda vieterei pure le sigarette e sono un ex fumatrice....di quelle toste, fumavo un pacchetto al girono, è il concetto di base che mi disturba sta diventando
TUTTO è PERMESSO NULLA è VIETATO

dico io: allora facciamoci pure delle "spade di eroina" al semaforo, sniffiamo pure cocaina sul cruscotto ect ect

QUAL'è IL PROBLEMA???

aH! già è vero! quest'ultime sono droghe pesanti la CANNA (di fumo o cannabis che sia) NO!

Tutto questo permissivismo e relativismo mi fà veramente incavolare.....anche perchè i risultati stanno venendo fuori e ci stanno travolgendo come un uragano :

-crescita PREOCCUPANTISSIMA di utilizzo di droga pesante e non, negli adolescenti tra i 12 e 16 anni, aumento registrato soprattutto nella cocaina e eroina da sniffo;
- calo dei valori della famiglia ;
-aborto utilizzato come metodo anticoncezzionale;
e più ne ha più ne metta!

Sono cresciuta con delle regole alcune le ho subite, contestandole entro certi limiti, altre le ho acettate serenamente e ora dico GRAZIE! alla mia famiglia per avermi trasmesso l'importanza di queste regole perchè mi accorgo che attorno a me chi non ha regole è allo sbando e vive una vita superficiale e materiale ed è insoddisfatto di tutto.

Non sono una bachettona, ne ho combinate di tutti i colori nella mia vita ma quel che era illegale l'ho fatto di nascosto con la paura della legge e del giudizio della mia famiglia perchè loro avevano fiducia in me !

OGGI non si teme nè l'uno nè l'altro....


.................si capisce che S.Valentino non mi interessa ?!

3 commenti:

ValeTata ha detto...

La penso come te! I valori non esistono più... è un mondo fatto di materialismo ed esibizionismo allo stato puro. Comunque San Valentino ti deve interessare solo perchè è il mio onomastico :D
baxi, Valentina

Scarlett ha detto...

Eh, mi trovi d'accordo. Non tanto sul fatto che l'aborto venga usato come metodo anticoncezionale (non mi pare), e nemmeno sul calo dei valori della famiglia (è la famiglia che è cambiata, ma la gente non se ne vuole rendere conto)...ma sulle droghe sì. Per me non dovrebbe nemmeno esserci distinzione pesanti/leggere...sempre droghe sono.
(ho eliminato il commento di prima perchè avevo postato prima di finirlo)

MAFALDA ha detto...

Per VALETATA... Ti ho fatto gli auguri prima di leggere questo tuo post hi!hi!hi

Maffy

*.* CLICCA SULLA TUA REGIONE E PROVINCIA E SAPRAI COME VESTIRTI,A CIPOLLA NON SI SBAGLIA MAI:-)